Fischer Connectors celebra il suo 60° anniversario

Fischer Connectors Headquarters Saint-Prex
Fischer Connectors celebra quest’anno il suo 60° anniversario.

Fischer Connectors -  leader mondiale nel settore dei connettori circolari push-pull - celebra quest’anno il suo 60° anniversario. La società, fondata da Walter Werner Fischer nel 1954, è diventata un attore chiave nella produzione di connettori , con un organico di più di 400 dipendenti in tutto il mondo. Una pietra miliare che Fischer Connectors ha scelto di festeggiare a metà del mese di giugno con una giornata porte aperte e diverse attività.

Più di 300 persone, tra cui numerosi clienti, subappaltatori, fornitori, partner finanziari e accademici, politici, distributori e la maggior parte della forza vendita di Fischer Connectors si sono ritrovati venerdì 13 giugno al ricevimento ufficiale organizzato per il 60° anniversario. “Sono trascorsi 60 anni da quando mio padre ha fatto nascere questa azienda nel suo atelier a Morges”, ha dichiarato Peter Fischer, figlio del fondatore Walter Werner e Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fischer Connectors. “Nel 1962 ha brevettato i primi connettori push-pull con il marchio Fischer e, a dieci anni dell’avvio dell’attività, la nostra casa di famiglia era ormai diventata troppo piccola per i 15 dipendenti.” La società si è così trasferita presso Casa Glissmann, Morges.

La crescita della Fischer Connectors non ha mai subito battute d’arresto. Nel 1975 l’azienda ha abbandonato Morges per stabilirsi ad Apples, a circa 10 chilometri di distanza, in una struttura più grande, mentre gli anni 1980 e 1990 ne hanno segnato lo sviluppo internazionale con l’apertura di alcune filiali e una rete di distribuzione all’estero. Sotto la guida dell’AD Dominique Glauser, salito in carica nel 2004, l’azienda ha dato il via a un processo di modernizzazione, introducendo nuove modalità di gestione della catena logistica, una produzione più snella, rigorose procedure di controllo qualità secondo standard elevati e una costante innovazione per quanto riguarda tecnologie, prodotti e soluzioni. Nel 2008, in un’ottica di miglioramento dell’efficienza, Fischer Connectors si è trasferita presso lo stabilimento attuale di Saint-Prex, un sito all’avanguardia costruito su misura per consentirle di continuare la sua crescita. Tra la sede centrale in Svizzera e le otto filiali, Fischer Connectors impiega attualmente più di 400 persone.

La storia di Fischer Connectors è l’evoluzione di una società in ottima salute e in costante crescita che continua a mietere successi. “La presenza di Fischer Connectors nel nostro Cantone ci rende orgogliosi”, ha dichiarato Philippe Leuba, Ministro dell’Economia e dello Sport del Canton Vaud. “In particolare, è bello vedere come una piccola azienda di famiglia è riuscita ad assumere un tale rilievo a livello internazionale e a creare posti di lavoro nella nostra regione”.

I dipendenti della Fischer Connectors hanno avuto l’opportunità di festeggiare e mostrare il proprio luogo di lavoro alle loro famiglie il giorno seguente le celebrazioni ufficiali che hanno visto 750 ospiti ritrovarsi per partecipare a un evento di portata eccezionale.