I nuovi connettori ultraresistenti Fischer in acciaio inossidabile sono affidabili in ospedali e laboratori

Fischer Stainless Steel
Fischer Core Series Stainless Steel.

St-Prex, Svizzera, X maggio 2015 – Fischer Connectors, leader mondiale nella produzione di connettori circolari push-pull e di soluzioni di cablaggio, ha annunciato il lancio della sua nuova gamma di connettori circolari in acciaio inossidabile, che viene ad ampliare la linea di prodotto Fischer Core Series, con un elevato numero di configurazioni.

I nuovi connettori sono prodotti con acciaio inossidabile di prima qualità e possiedono un'eccezionale resistenza agli agenti chimici, alle temperature e alle radiazioni. Questi connettori sono progettati soprattutto per quei settori che richiedono soluzioni affidabili a lungo termine negli ambienti dalle necessità più stringenti, come il nucleare e l’energia, le apparecchiature medicali e il settore alimentare. Non solo sono sicuri, ma anche facili da pulire, interamente sterilizzabili ed estremamente versatili.

I materiali utilizzati nei connettori della gamma Fischer Core Series Stainless Steel sono l'acciaio inossidabile 316L, il polietereterchetone (PEEK) e il monomero etilene-propilene-diene (EPDM). Questi materiali offrono la migliore resistenza alle radiazioni e alla corrosione, garantendo al tempo stesso elevate prestazioni anche ad alte temperature. I connettori consentono la sterilizzazione microbiologica (autoclave, ossido di etilene (EtO), radiazione gamma, Steris® o Sterrad®, Cidex).

In alcuni campi della medicina, la sterilizzazione deve essere associata alla decontaminazione radioattiva. La medicina nucleare utilizza isotopi radioattivi per applicazioni terapeutiche o la generazione di immagini a scopo diagnostico, quali la tomografia ad emissione di positroni (PET) e la scintigrafia. Per garantire una protezione ottimale contro le radiazione è quindi necessario progettare componenti di prima qualità. I connettori in acciaio inossidabile Fischer Connectors sono compatibili con i liquidi di decontaminazione (decon 90 e RBS 25). La sterilizzazione  e  la decontaminazione combinate consentono di riutilizzare i connettori, riducendo i costi di proprietà.

"In ambiente medico la pulizia è essenziale e disporre di connettori affidabili e interamente sterilizzabili è di fondamentale importanza per garantire la protezione dell'individuo. La nuova gamma Stainless Steel è stata sviluppata tenendo conto di tali sfide. I connettori sono disponibili in varie combinazioni e offrono un elevato numero di configurazioni, per soddisfare le esigenze di ogni singolo cliente. Esistono circa 2 milioni di possibilità! I nostri esperti possono creare il prodotto giusto su misura per voi"  dice Jacques Miéville, Product Manager di Fischer Connectors.

I clienti possono scegliere le dimensioni e lo stile dei corpi, le spine e il blocco di contatto (PCB, contatti a saldatura o crimpatura, 2-15 pin). I prodotti sono disponibili con o senza tenuta stagna, fino a IP68, e la schermatura EMC a 360° può essere aggiunta. I connettori sono facili da maneggiare con i guanti, grazie al sistema di chiusura standard push-pull, coperto da brevetto industriale, che consente di innestare e disinnestare i connettori con pochi semplici gesti garantendo il pieno controllo delle operazioni.

Fischer Connectors rispetta la normativa internazionale vigente per garantire la qualità, la sicurezza e l'innocuità ambientale dei suoi connettori,  processi e sistemi (tra cui ISO 9011, ISO 134 85, ISO 14001, ROHS e REACH).

Per ulteriori informazioni, visitate http://www.fischerconnectors.com/italy/it/prodotti/fischer-core-series-stainless-steel