Facilità di utilizzo e di pulizia, durabilità, minimo ingombro: la soluzione di connettività ottimale per il sistema di supporto cardiopolmonare Cardiohelp di Getinge

Cardiohelp, il sistema di supporto cardiopolmonare portatile di Getinge, si avvale dei connettori Fischer Connectors della gamma Fischer Core Series, per poter contare sulla migliore connettività. In moltissime operazioni di soccorso, ogni secondo è di vitale importanza, quando è a rischio la vita di un paziente. Per essere certi che il sistema possa essere attivato rapidamente e con facilità, la tecnologia dev’essere affidabile e semplice. Inoltre, i componenti devono essere facili da pulire e abbastanza robusti da resistere ai detergenti sanitari senza subire danni. Getinge ha trovato nei connettori della gamma Fischer Core Series la soluzione ideale per il suo sistema Cardiohelp.

Fischer Connectors e Getinge, azienda leader nella produzione di dispositivi medici, collaborano a stretto contatto per trovare i connettori perfetti per le esigenze delle applicazioni mediche quotidiane. È particolarmente importante che i connettori possano essere connessi con facilità e, allo stesso tempo, in tutta sicurezza, per evitare usi scorretti; è altrettanto fondamentale che rispettino i rigorosi standard medici e che possano essere puliti facilmente. I dispositivi, in particolare la loro qualità e facilità di utilizzo, sono determinanti per garantire che le apparecchiature portatili funzionino alla perfezione e che il paziente possa contare sulle migliori cure possibile, anche durante il trasporto. Per la connettività, Getinge lavora quindi fianco a fianco con gli esperti di Fischer Connectors sin dalle primissime fasi di sviluppo del sistema di supporto cardiopolmonare portatile Cardiohelp, per integrare in modo ottimale i connettori necessari nel dispositivo. I connettori della gamma Fischer Core Series, particolarmente adatti a essere impiegati nei dispositivi medici, sono stati concepiti per essere integrati direttamente nella parte frontale del dispositivo. Per consentire di non commettere errori anche nelle situazioni di maggiore stress, i connettori sono dotati di polarizzazione meccanica. Ognuno dei connettori integrati direttamente nei dispositivi è concepito con un diametro specifico, che combacia soltanto con la sua controparte. Questo requisito impedisce al personale medico di connettere erroneamente dispositivi esterni a Cardiohelp, anche in situazioni concitate. I connettori sono in ottone con superficie cromata. In fase di test, hanno resistito a 1.000 cicli di pulizia, senza che la superficie subisse danni o deterioramenti. Grazie a questa caratteristica, i connettori durano quanto il dispositivo stesso. Se usati correttamente, non sarà quindi necessario sostituirli.

Getinge's Cardiohelp with Fischer Core Series

 

Il sistema Cardiohelp di Maquet con il dispositivo Cardiohelp-i, l’HLS Module Advanced rosso e le cannule venose e arteriose HLS di Getinge

 

SFIDE E OPPORTUNITÀ 

Quando ogni secondo conta: tecnologia affidabile per dispositivi salvavita

Soltanto in Germania, circa 280.000 persone hanno un attacco cardiaco ogni anno. Quando i medici d’urgenza sono chiamati a intervenire, ogni secondo conta. In questi casi, si fa spesso ricorso ai dispositivi portatili, come il sistema Cardiohelp di Getinge. Possono infatti stabilizzare le condizioni dei pazienti durante il trasporto in ospedale, evitando di perdere tempo prezioso. È altrettanto fondamentale prestare cure infallibili ai pazienti, quando questi vengono trasferiti all’interno dell’ospedale, o da una struttura a un’altra. Cardiohelp di Getinge è un dispositivo di supporto cardiopolmonare portatile e molto rapido da attivare, che può essere usato in un’ampia varietà di indicazioni, nei campi della chirurgia cardiaca, cardiologia, terapia intensiva e medicina d’urgenza. È adatto a tutti i casi clinici di grave insufficienza cardiaca o respiratoria che richiedono circolazione extracorporea, assicurando ai pazienti il giusto apporto di ossigeno a tutti gli organi vitali. In tal modo, si impedisce il collasso generalizzato degli organi, che spesso viene diagnosticato in questi casi proprio a seguito della mancanza di ossigeno. Il sistema di supporto cuore-polmone pesa soltanto 11.5 kg. Grazie al peso ridotto e alle dimensioni compatte, il dispositivo può essere trasportato da una sola persona. Può dunque essere facilmente caricato all’interno degli elicotteri di soccorso e delle ambulanze. Il sistema, inoltre, è un’ottima opzione per le strutture ospedaliere più piccole, specialmente nelle aree rurali, e permette di migliorarne le cure d’urgenza.

L’affidabilità è fondamentale in caso di emergenza

I dispositivi, in particolare la loro qualità e facilità di utilizzo, sono determinanti per garantire che le apparecchiature portatili funzionino alla perfezione e che il paziente possa contare sulle migliori cure possibile, anche durante il trasporto. Pertanto, per la connettività, Getinge collabora a stretto contatto con gli esperti di Fischer Connectors sin dalle fasi iniziali del processo di sviluppo, per assicurarsi che i connettori necessari siano integrati ai congegni in modo ottimale. Poiché il sistema Cardiohelp, al momento del lancio sul mercato, è stato concepito per essere il più piccolo dispositivo portatile al mondo nel suo genere, anche i connettori dovevano essere progettati per consentire il minimo ingombro. I connettori della gamma Fischer Core Series, particolarmente adatti a essere impiegati in ambito medico, sono stati ideati in modo tale da essere integrati direttamente nella parte frontale del dispositivo. Per consentire di non commettere errori anche nelle situazioni di maggiore stress, i connettori sono dotati di polarizzazione meccanica. Ognuno dei connettori integrati direttamente nei dispositivi è concepito con un diametro specifico, che combacia soltanto con la sua controparte. Questo requisito impedisce al personale medico di connettere erroneamente dispositivi esterni a Cardiohelp, anche in situazioni concitate. Inoltre, i connettori sono dotati di un meccanismo di aggancio-sgancio particolarmente efficiente e facile da usare, che permette quindi una trasmissione dei segnali di altissima qualità.

Connettori che durano per tutto il ciclo vitale del dispositivo

I connettori della gamma Fischer Core Series sono di qualità talmente alta da poter vantare una durabilità eccellente. Dal momento che i componenti medici devono essere frequentemente puliti, è fondamentale che siano particolarmente robusti. Gli prodotti di pulizia in campo sanitario sono piuttosto aggressivi e possono rovinare i rivestimenti che non sono stati specificamente ideati per essere usati in tale ambito. I prodotti della gamma Fischer Core Series hanno un rivestimento speciale per evitare qualsiasi deterioramento di questo tipo al meccanismo di aggancio-sgancio, alla qualità del segnale e, di conseguenza, in generale sulla longevità dei componenti. I connettori sono in ottone con superficie cromata. In fase di test, hanno resistito a 1.000 cicli di pulizia, senza che la superficie subisse danni o deterioramenti. Grazie a questa caratteristica, i connettori durano quanto il dispositivo stesso. Se usati correttamente, non sarà necessario sostituirli. Il pannello frontale del Cardiohelp in cui sono integrati i connettori Fischer Core Series Brass è stato approvato dalla FDA americana. Ciò significa che può essere facilmente integrato in altri sistemi, senza dover richiedere una nuova approvazione alle autorità, agevolando anche il futuro sviluppo di altri dispositivi simili.

Spina usa e getta per la regolazione del flusso sanguigno

Per ragioni igieniche, alcuni connettori devono comunque essere sostituiti dopo ciascun utilizzo. Nel sistema Cardiohelp, succede ad esempio nelle connessioni dell’HLS Set Advanced. Il dispositivo è attivato tramite il Cardiohelp ed è connesso a quest’ultimo mediante un connettore della gamma Fischer Core Series. Poiché la regolazione del flusso sanguigno avviene lì, i componenti devono essere sostituiti per ogni nuovo paziente. Pertanto, Getinge ha scelto i connettori usa e getta della gamma Fischer Core Disposable Series. Questi connettori circolari push-pull sono particolarmente adatti ai dispositivi medici i cui componenti devono essere smaltiti dopo un singolo utilizzo.

*********

"Le esigenze dei nostri clienti in termini di qualità sono altissime, a causa delle condizioni di utilizzo in situazioni critiche; i nostri prodotti sono visti come fondamentali per il sistema. Siamo lieti di aver trovato in Fischer Connectors un partner che ci offre prodotti su cui poter contare sia per qualità che per affidabilità. Siamo pienamente soddisfatti di questa partnership basata sulla fiducia e la collaborazione, che tutela la nostra produzione, specialmente nella situazione attuale, e ci aiuta a sviluppare nuovi prodotti".

Olaf Geigerhilk, Responsabile acquisti Senior di Getinge 

*********

IL PROGETTO IN BREVE

Sintesi del progetto

Getinge collabora a stretto contatto con gli esperti di connettività di Fischer Connectors sin dalle fasi iniziali del processo di sviluppo del sistema di supporto cardiopolmonare portatile Cardiohelp. Poiché il sistema Cardiohelp, al momento del lancio sul mercato, è stato concepito per essere il più piccolo dispositivo portatile al mondo nel suo genere, anche i connettori dovevano essere progettati per consentire il minimo ingombro. I connettori della gamma Fischer Core Series, particolarmente adatti a essere impiegati nei dispositivi medici, sono stati ideati in modo tale da essere integrati direttamente nella parte frontale del dispositivo. Il pannello frontale del Cardiohelp in cui sono integrati i connettori Fischer Core Brass è stato approvato dalla FDA americana. I connettori si distinguono per il loro meccanismo di aggancio-sgancio altamente performante, per l’affidabilità della trasmissione del segnale e per l’eccezionale durabilità. Per consentire di non commettere errori anche nelle situazioni di maggiore stress, i connettori sono dotati di polarizzazione meccanica. Ognuno dei connettori integrati direttamente nei dispositivi è concepito con un diametro specifico, che combacia soltanto con la sua controparte. Questo requisito impedisce al personale medico di connettere erroneamente dispositivi esterni a Cardiohelp, anche in situazioni concitate. Getinge ha scelto i connettori usa e getta della gamma Fischer Core Disposable Series per la regolazione del flusso cardiaco. Questi connettori circolari push-pull sono particolarmente adatti ai dispositivi medici i cui componenti devono essere smaltiti dopo un singolo utilizzo.  

Sfide principali

  • Garantire la facilità di pulizia
  • Resistere ai detergenti sanitari
  • Ridurre eccezionalmente l’ingombro
  • Facilitare le operazioni di connessione ed evitare usi scorretti

Requisiti tecnici fondamentali

Minimo ingombro, robustezza, affidabilità, durabilità, nessun uso improprio possibile

 

LA SOLUZIONE 

Soluzione di connettività scelta

Fischer Core Series Brass e Fischer Core Series Disposable

Vantaggi per il cliente

  • Maneggevolezza dei connettori e minor rischio di uso improprio
  • Longevità
  • Facilità di pulizia
  • Minimo ingombro

Fischer Core Series BrassFischer Core Series Disposable